Book crossing all’Alessandrino

Il Centro di Iniziativa Popolare Alessandrino partecipa al book crossing di Centocelle

La diffusione della cultura è da sempre una nostra priorità perché solo la conoscenza e la consapevolezza permettono scelte libere e responsabili

Slegare, almeno in parte, l’accesso ai libri da logiche di commercio ci sembra un piccolo contributo da dare per un quartiere e un mondo un briciolo migliore.

In questa scelta c’è anche la necessità di dare una seconda vita ad oggetti che hanno svolto il proprio ruolo, un riuso prima ancora di un riciclo. Vuole essere un modo per mostrare che la logica consumista che è funzionale all’economia di mercato, non è l’unica e spesso è la peggiore perché prevede rifiuti e prevede di spendere nuova energia per produrre qualcosa che spesso già esiste

Per ultimo, ma non per importanza, vogliamo che intorno al book crossing si sviluppi una socialità, perché non si tratta solo di libri ma di concepire un modo diverso di stare al mondo!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.